Un buono che educa

L'impegno di chi ha deciso di dedicarsi a fare qualcosa in carcere nasce dall'aver visto in questo una grande opportunità per sé.

Una nuova fiducia può nascere in chi si coinvolge con impegno e lealtà nel lavoro ed è sostanziata da altrettanta serietà nella scelta di materie prime sempre genuine: lievito madre o naturale, farine di prima qualità, totale assenza di miglioratori chimici e conservanti.